videoregistratore digitale, registratore di rete per telecamere ip aylook   Antek: società di videosorveglianza videocontrollo, televisione a circuito chiuso, tvcc, sicurezza
Homepage | Chi siamo | Prodotti Aylook | Listino | Ordini | Clienti | Corsi | Download | Contatti

Chi siamo  
Gruppo Antek
Videosorveglianza in Ip
TVCC e Privacy

VANTAGGI DELLA VIDEOSORVEGLIANZA IP


La scelta intrapresa da Anteklab di offrire sistemi di videocontrollo basati su rete IP, deriva dalla consapevolezza che il futuro della videosorveglianza dipende dalle reti stesse.
Utilizzando la rete preesistente sono garantiti il risparmio economico (grazie alla sensibile riduzione dei costi di installazione e cablaggio) e si salvaguarda l'investimento per il futuro, grazie alla maggiore scalabilità, flessibilità ed integrabilità assicurata dalla tecnologia digitale.

Fino ad oggi i sistemi tradizionali di sorveglianza TVCC erano basati su tecnologia analogica, generalmente composti da costosi apparati come telecamere, monitor, videoregistratori e matrici, il tutto collegato da complessi cablaggi coassiali.

Utilizzando un sistema IP non occorre stendere il cavo coassiale, riducendo conseguentemente tutte le difficoltà di installazione.
Le telecamere IP vengono collegate alla rete ethernet per cui possono essere aggiunte in qualsiasi momento e in qualsiasi punto dell’impianto.
Una network camera è un elemento autonomo della rete, ha quindi un proprio indirizzo IP e non richiede connessioni dirette ad un pc.

Occorre ricordare che i dispositivi di ripresa IP possono avvantaggiarsi di funzioni speciali come il motion detect, il brandeggio, lo zoom, l’autoregolazione di fuoco / luminosità / contrasto, il tracking e possono essere alimentati tramite lo stesso cavo di rete che trasporta il segnale dati.
Questa funzionalità, che semplifica ulteriormente la predisposizione dell’impianto, viene definita PoE (power over ethernet).

Oltre ai benefici derivanti dalla semplicità di installazione, occorre sottolineare come le nuove telecamere IP megapixel abbiano letteralmente polverizzato i limiti di qualità delle immagini (480 o 540 linee) imposti dalle telecamere analogiche.
Parlare oggi di risoluzioni a tre megapixel (2.048 x 1.536 pixel) non è più un sogno.
Le immagini risultano molto più dettagliate rispetto al passato e non temono ingrandimenti digitali.
Una telecamera da due megapixel copre quattro volte l’area ripresa da una telecamera a risoluzione D1, ne consegue, a parità di area visualizzata, la riduzione del numero totale di telecamere da installare.

Guarda i video di alcune telecamere IP confrontate a telecamere analogiche!


Una telecamera da due megapixel copre quattro volte l’area ripresa da una telecamera a risoluzione D1


© Copyright 2011 Anteklab - P.IVA 01910240207 privacy   -   www.aylook.com